GIRODITALIA: UN ORGOGLIO MAGLIA ROSA


GIRODITALIA: UN ORGOGLIO MAGLIA ROSA

GANNA E 4 PIEMONTESI IN GARA. CHE SIA UN SEGNALE DI RIPARTENZA PER LA NOSTRA REGIONE

Il Giro d’Italia ha preso il via in Piemonte e, di domenica, ho potuto seguire la seconda tappa con la partenza da Stupinigi fino a Novara. Nel rivedere luoghi iconici della nostra Regione e nel fare il tifo, insieme agli spettatori tornati finalmente ai bordi delle strade, per i nostri quattro piemontesi in gara tra cui il giovane Filippo Ganna maglia rosa vincitore della cronometro di apertura a Torino, non vi nascondo che ho provato un senso di profondo orgoglio e gratitudine. Orgoglio, perché il Piemonte continua la sua tradizione di fucina di talenti sportivi, di ragazzi “semplici” la cui storia è testimonianza della tenacia che ci contraddistingue: e grata, per la bellezza dei nostri paesaggi e della storia che si respira ad ogni chilometro percorso anche solo seguendo la gara in televisione.
È con questo spirito che il mio auspicio è che il Giro d’Italia rappresenti un’occasione di rinascita per la nostra Regione, sul piano sociale, economico e del turismo, e che per l’ennesima volta saprà rialzarsi come ha sempre fatto nel corso della sua lunga e gloriosa storia.

GiannaGancia