MADE IN ITALY / CONTRAFFAZIONE

#MADEINITALY, GANCIA (LEGA): GOVERNO INTERVENGA SUBITO SU #CONTRAFFAZIONE Roma, 13 ago – “UE e Governo italiano intervengano subito per fermare l’ennesimo tentativo di contraffazione dei prodotti di eccellenza del nostro Made in Italy, questa volta a danno del Parmigiano reggiano, del formaggio Asiago e della Mortadella Bologna da parte del consorzio Usa CCFN a tutela del diritto di uso dei nomi comuni, con il tentativo di registrarne i marchi in Cile. Sarebbe un danno economico per le nostre imprese agricole e alimentari, stimato da Filiera italiana in 100 miliardi di euro, ma anche un danno culturale e di immagine oltre che una grave truffa ai danni dei consumatori stranieri che cercano, e si fidano, dei prodotti italiani. Servono azioni di contrasto internazionale UE e Wto, ma anche maggiore impegno nei negoziati di libero scambio dell’Unione europea per tutelare il Made in Italy”. Lo afferma Gianna Gancia, europarlamentare della Lega.